giovedì 28 giugno 2018

La Cancellazione d'Ipoteca

La cancellazione di ipoteca si concretizza solo dopo che il debito a garanzia del quale è stata iscritta risulta estinto e permette di avere un immobile libero da vincoli.

In sostanza consiste nell'eliminazione delle  formalità iscritte nei registri immobiliari. In caso di ipoteca volontaria, a garanzia ad esempio di un mutuo.


La cancellazione avviene comunicando  l’estinzione all'Agenzia del Territorio, oppure attraverso un atto notarile con cui il creditore dà il suo consenso alla cancellazione
dell’ipoteca e che il notaio presenta poi agli uffici competenti.

La forma più comune in assoluto è l'ipoteca volantaria, si tratta ad esempio di una ipoteca iscritta per mezzo di un mutuo .

L'ipoteca volontaria può essere cancellata in tre modi:


- Automaticamente (se l'ipoteca è relativa a un contratto di mutuo)
Vedere: Legge Bersani numero 40/2007

- Con atto notarile

- Con ordinanza del giudice

Esistono anche altre tipologie di Ipoteca: 

- Ipoteca Legale

- Ipoteca Giudiziale

Approfondiremo piu' avanti singolarmente i vari tipi di ipoteca .

Calcolo valore Catastale immobile