martedì 17 luglio 2018

Comprare una seconda casa sfruttando l'opportunità di richiedere un mutuo, costi, tasse e imposte!

Non è una procedura molto frequente ma può capitare di vedere persone che nel corso degli anni hanno accumulato una somma interessante di risparmi e vogliano procedere con l'acquisto di una casa a titolo magari di investimento oppure per le proprie vacanze estive e/o invernali .


È bene sapere che nel momento in cui si decide di acquistare una seconda casa, sia essa per investimento o per uso vacanziero, si incorre in una serie di costi molto diversi dai classici costi da sostenere per una abitazione da destinare  a prima casa (immobile dove si ha la propria residenza o la residenza di un familiare) , nello specifico si va incontro al pagamento di una serie di tasse e imposte che per la prima casa ad esempio non vi sono.

❓Quali sono queste tasse e imposte ?


L' IMU e la Tasi che non risultano più essere gratuite ma bensì sono soggette ad un costo .
Oltre a IMU e Tasi vi sono costi differenti sia di imposte (imposta di registro al 9% se immobile usato acquistato da soggetto privata, oppure IVA al 10% se si acquista da impresa o persino Iva al 22% se l'immobile acquistato è acquistato da impresa ed è considerato di lusso ) inoltre le imposte catastali e ipotecarie sono più alte così come i costi delle parcelle notarile (mediamente più alti) ed una serie di altri costi collegati all'acquisto di una seconda casa .

⁉️E se compriamo richiedendo un mutuo?


Ipotizzando di avere si un gruzzoletto ma di voler usufruire dell'opportunità di un mutuo
per acquistare la seconda casa, in questo caso bisognerà considerare altri costi, vediamo insieme di cosa tratta.
1. Il Mutuo sarà soggetto ad una imposta (imposta sostitutiva) dallo stato pari al 2% invece del classico 0.25%.
2. Le banche mediamente dinanzi all'acquisto di una seconda casa , offrono condizioni diverse e meno vantaggiose .
3. La Perizia ha di solito un costo maggiore.
4. L' Assicurazione ha costi mediamente più alti rispetto a quelle inerenti all'acquisto di una prima casa.
5. Altra cosa da non sottovalutare è legata alla  impossibilita  per chi acquista di godere della possibilità di scaricare gli interessi passivi delle rate del mutuo nella dichiarazione dei redditi.

❓Quali condizioni sono richieste per richiedere un mutuo per acquisto 2°casa?


Le condizioni richieste per la concessione del mutuo sono più stringenti sopratutto nel caso in cui l’aspirante mutuatario possieda già una casa: la rata del finanziamento ad esempio non può superare il rapporto di un terzo dello stipendio mensile.
Le durate sono limitate ad un massimo di 30 anni, e con il loan-to-value, che non supera il 60% (arriva all’80% per le prime case).

Il consiglio:
Prima di procedere con la ricerca di una seconda casa, si consiglia vivamente di ben informarsi, l'acquisto di una seconda casa é un investimento importante, meglio non lasciare nulla al caso ❗


Casaproject Canegrate - Servizi Immobiliari Canegrate (MI) , via F. Corridoni n.5 ; 20010 Telefono: 0331.402168 ; Cell: 345.0493853 Post inserito da: Ruggeri Daniele - Agente Immobiliare C.C.I.A.A. di Milano

Calcolo valore Catastale immobile