giovedì 21 giugno 2018

I Fabbricati Strumentali

Si definiscono strumentali per destinazione quegli immobili che hanno come unico impiego quello di essere “direttamente utilizzati” nell’espletamento di attività tipicamente imprenditoriali." ( Circolare dell'Agenzia delle Entrate n. 26/E del 01 giugno 2016)



Si tratta di immobili non abitativi ed appartenenti ai gruppi di categorie catastali di seguito elencate:

- gruppo B (es: collegi e convitti, uffici pubblici, scuole, biblioteche, musei, cappelle, magazzini sotterranei);

- gruppo C (unità immobiliari a destinazione commerciale ordinaria e varia, quali negozi e botteghe, magazzini e locali di deposito, laboratori);

- gruppo D (immobili a destinazione speciale, quali opifici, alberghi, case di cura ed ospedali con fine di lucro, istituti di credito),

- gruppo E (immobili a destinazione particolare, quali costruzioni e fabbricati per speciali esigenze pubbliche;

- gruppo A, categoria A/10 (uffici e studi privati, a condizione che la destinazione ad uso ufficio o studio privato sia prevista nella licenza o concessione edilizia, anche in sanatoria).

Gli immobili strumentali sono beni utilizzati dall'impresa per l'esercizio dell'attività imprenditoriale. Ai sensi dell'art. 43, comma 2, del Testo Unico delle Imposte sui redditi (D.P.R 917/86)

Sono suddivisi in 2 grandi famiglie :
- Beni Strumentali per destinazione .
- Beni Strumentali per natura .

Casaproject Canegrate Servizi Immobiliari

Calcolo valore Catastale immobile