sabato 23 giugno 2018

Il contratto preliminare di compravendita (compromesso)

Il contratto preliminare di compravendita, anche volgarmente detto "compromesso" , è il principale strumento necessario al fine di accordare venditore e acquirente per la compravendita di una unità immobiliare, sia essa una abitazione , un negozio un capannone o qualsiasi altro bene immobile.
Tale contratto deve essere redatto in forma scritta, pena la nullità del contratto stesso , non è per tanto possibile compravendere un immobile senza l'utilizzo della forma scritta .
Il contratto preliminare di compravendita precede il contratto definitivo di compravendita anxhe detto "rogito notarile".





Per mezzo di questo contratto le parti stabiliscono non solo gli accordi economici ma anche le tempistiche , le modalità di pagamento l'oggetto del contratto etc..etc...

Le parti di un contratto preliminare (venditore/i e acquirente/i) vengono definiti nel seguente modo :
Parte promittente venditrice che promette di vedere l'immobile oggetto del preliminare e parte promissaria che promette e quindi si impegna ad acquistare il bene oggetto del preliminare .
Un contratto preliminare deve prevedere alcuni punti tra cui :

-Le parti del contratto, ovvero i contraenti.
-L'oggetto del contratto, l'immobile o gli immobili .(dati catastali , piano etc... etc..)
- La provenienza degli oggetti promessi in vendita .
- il prezzo pattuito per l'acquisto del bene.
- le modalità di pagamento (es.caparra e/o acconti)
- La data prevista per la sottoscrizione del contratto definitivo (rogito)
- La natura obbligatoria del contratto ma non il carattere traslativo .
- le informazioni relative al certificato energetico .
A questi a seconda della tipologia del contratto e del bene immobile oggetto dello stesso, si possono aggiungere svariati altri punti necessari a meglio identificare l'immobile e le sue caratteristiche, le spese condominiali ,lo stato degli impianti etc...etc...

Per redigere un contratto preliminare di compravendita si consiglia , se non si è padroni della materia , di rivolgersi ad un Professionista del settore immobiliare, un buon preliminare è fondamentale per ridurre al minimo il rischio di problematiche future .

Chi può aiutarvi?
A) Un bravo agente immobiliare sarà certamente in grado di analizzare la vostra situazione e di impostare un buon contratto preliminare di compravendita.

B) Un Notaio , ovviamente la figura più autorevole in assoluto in materia è un Notaio .

Non improvvisate, se state vendendo o comprando un immobile "privatamente" quindi senza l'assistenza di un intermediario (Agente Immobiliare) , non improvvisate e richiedete la consulenze di una delle 2 figure sopra citate .

La redazione di un buon preliminare è il primo passo importante anzi fondamentale .

Il preliminare di compravendita è soggetto a registrazione presso l'agenzia delle entrate , la registrazione deve essere effettuata entro 20 giorni dalla sua sottoscrizione per evitare sanzioni relative appunto sul ritardo o sulla mancata registrazione del contratto preliminare di compravendita.

Per maggiori informazioni o per richiedere l'assistenza di un nostro Agente Immobiliare regolarmente abilitato, potrete contattarci cliccando sul seguente link : apri qui 

Casaproject Canegrate Servizi Immobiliari
Tel.: 0331.402168 cell.345.0492853
Canegrate (MI), via F.Corridoni n.5.


Calcolo valore Catastale immobile